domenica 23 giugno 2013

PANINI ALL'OLIO CON SCARTI DI LIEVITO MADRE


panini all'olio con esuberi

panini all'olio 

Lo so lo so che di questi tempi il forno ha su il cartello " chiuso per caldo " ma già oggi come previsto la temperatura almeno qui si è abbassata un bel po'.

Dormitona di quelle, felice di gustarmi un bel caffè caldo e in attesa della luna rosa di stasera gusterò per pranzo questi panini farciti con insalata fresca di pomodori e tonno e perché no con qualche alicetta al peperoncino.


Non buttate mai via gli esuberi di lievito madre, non mi stancherò mai di dirlo !!!



Vi ricordo la nostra raccolta estiva e senza forno, vi aspettiamo qui.


Submit to YeastSpotting

IMG_5108

panini all'olio


Ingredienti

70 g. di esuberi di lievito madre
350 g. di farina O
160 g. di acqua
una presa di sale
40 g. di olio extravergine di oliva

La sera prima ho messo in una ciotola gli scarti del lievito madre con tutta l'acqua e metà della farina, ho coperto con un canovaccio e riposto in forno spento.
La mattina alle 8 ho aggiunto la farina rimasta, l'olio e il sale, impastato fino ad avere una palla liscia che ho inciso con la croce e lasciato lievitare per 4 ore in forno spento.
Trascorso il tempo ho diviso l'impasto in sei parti, ho schiacciato con le mani dando una forma quasi ovale e arrotolato schiacciando leggermente. Ho disposto in teglia i panini e lasciati riposare per un'ora, ho pennellato con olio di oliva e infornato a 220° per 10 minuti e continuato la cottura a 190° per circa 20 minuti,


Con il caldo di questi giorni i tempi si possono accorciare decisamente quindi usate gli occhi e iniziate la mattina ;)



cats