domenica 18 novembre 2012

ROSETTE SOFFIATE




Dopo aver rimandato più di una volta la preparazione di questo pane, qualche giorno fa in preda a un bisogno sfrenato di panificare per allentare una tensione che ultimamente mi attanaglia e perché impastare per me è come una vera coccola ho infornato finalmente queste meraviglie.

Ma si dai me la suono e me la canto perché meravigliose lo sono davvero e il merito non è solo mio ( ammazza come me la tiro oggi ) ma soprattutto di Vittorio e dei suoi insegnamenti e l'amica Ostessa me lo aveva detto che lui era un tipo forte con farina e lievito e anche stavolta ha avuto ragione.
Per tutto il procedimento vi rimando naturalmente al post di Viva la focaccia dove avrete oltre alle foto di tutti i passaggi anche un video di aiuto, io ho solo usato una farina leggermente più debole perché non avevo altro e ho allungato i tempi di lievitazione dopo la formatura perché ormai si sa ogni casa ha una temperatura diversa quindi non amo mai attenermi ai tempi prestabiliti, vado ad occhio e a ..... naso !!!

Hasta la vista !!!



Submitting to YeastSpotting