lunedì 26 novembre 2012

CROSTATA ALLE MELE COTOGNE SCIROPPATE


CROSTATA ALLE MELE COTOGNE


Qualcuno mi ha gentilmente richiesto una crostata e così invece di fare la classica con confetture varie ho pensato a quei tanti barattolini pieni di cotogne sciroppate che occupano il posto in prima fila nella mia dispensa poi visto che c'era della granella di nocciole ho voluto provare.


E voi che dite avrò bene ? 

Hasta la vista !!


Non c'è strada che porti alla felicità ... la felicità è la strada. 
Buddha



submitting to YeastSpotting


Ingredienti

per la frolla tratta dal mensile Alice del mese di Ottobre 2012

  • 200 g.farina OO
  • 100 g. di burro
  • 100 g. di zucchero
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • buccia grattugiata di un limone
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • un pizzico di sale 

per la farcia tratta dalla dispensa della sottoscritta


Sulla tavola sbriciolate il burro con la farina, aggiungete lo zucchero, la buccia di limone e il lievito incorporate le uova e il sale impastando velocemente.
Riponete il panetto di frolla coperto con pellicola in frigo per una mezz'ora.
Riprendetelo e lasciatelo 10 minuti a temperatura ambiente poi stendete un po' più di 2/3 in uno stampo a piacere, ricoprite di biscotti la base e poi versate le mele cotogne scolate dallo sciroppo e infine la granella.
Stendete la pasta rimasta e ricavatene delle strisce con le quali formerete la griglia.
Cuocete in forno a 180° per 30 minuti circa fino a che sarà ben dorata.
Guarnite con zucchero a velo.



10 commenti:

  1. Cavolo che bella che è questa crostata, sembra così delicata, ottima per fare merenda in queste giornate...
    un bacio

    RispondiElimina
  2. lo sai che non l ho mai fatta una crosta o un dolce con le mele cotogne...:(
    la tua ha anche una forma bella
    lia

    RispondiElimina
  3. è bellissima questa crostata, a forma di cuore non l'ho mai fatta! Un bacione..

    RispondiElimina
  4. Cavolo se hai fatto bene a usare le cotogne sciroppate...hai fatto un dolce superlativo!

    RispondiElimina
  5. Le mele cotogne sono quei frutti antichi difficilissimi da trovare , solo in qualche casetta in campagna ci sono ancora .Profumatissimi , si fan cose meravigliose come questa crostata .

    RispondiElimina
  6. Sandra purtroppo le mele cotogne non le ho mai trovate :( però sarei curioso di assaggiare questa crostata tutta nuova! bravissima :) ottima scelta :) buona serata!

    RispondiElimina
  7. certo che hai fatto bene, l'anno scorso non mi è cotogne, venuta benissimo quella di cotogne a te invece è venuta bene,se la faccio prendo la tua ricetta,una crostata stupenda, con quella granella poi...baci

    RispondiElimina
  8. decisamente deliziosa e la presentazione dice ' mangiami '!!!!!! <3

    RispondiElimina
  9. Che bella eppoi con le cotogne!!!

    RispondiElimina
  10. Grazie per la buonissima ricetta!
    non ho usato cotogne ma invece mele e rovo artico (in sciroppo). Adesso vorebbe postare la ricetta in inglese sul mio blog con un link verso il vostro blog. E possibile?
    Grazie!
    Ciao da Russia!

    RispondiElimina

Ringrazio tutti voi che lasciate il segno e prego vivamente gli anonimi di firmarsi inoltre vi ricordo che potete consigliare questo post con il tasto g+1 di google, besos

Related Posts with Thumbnails