domenica 28 febbraio 2010

Mousse all'amaretto per festeggiare il sole



Quando hai un gatto e due cani in casa non puoi certo pretendere di farti una bella dormita come quelle di una volta, eh! si, io sono stata capace d farmi 15 ore di fila e poi tornare a dormire.

Insomma stamattina la piccola di famiglia, ovvero Wendy, è venuta a "chiamarmi" e con insistenza ha preteso che la portassi fuori a fare la sua solita passeggiata mattutina. Una volta fuori di casa ho capito il perchè, una bella giornata di sole non limpidissima ma tiepida.

Mentre girovagavo nel paese ancora mezzo addormentato ho pensato che per riempire le ore che mancavano al pranzo potevo preparare un dolcetto della Domenica, qualcosa di semplice ma d'effetto per i miei golosoni.




Direttamente da "IL CUCCHIAIO D'ARGENTO" ho preso questa mousse che è un po' lunghetta da fare ma che vale decisamente la candela!




E vene Marzo e già cagna l'aria
sentennolo arrivà
nu poco chiove e nu poco schiara
pecchè te vò 'mbruglià
ma nun avè paura
si a Marzo nun po' mai sta sicura
che va bbuono accussì........
( Teresa De Sio - Marzo )


Attori protagonisti

4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
1 dl e 1/2 di panna
1 dl di liquore all'amaretto
10 amaretti sbriciolati


Montate i tuorli con lo zucchero fino a che diventano bianchi e spumosi, diluite versando a filo dentro il composto l'amaretto e poi cuocete a bagnomaria fino a che il cucchiaio trattiene il composto, occorreranno circa 10-15 minuti. Togliete dal fuoco e incorporate gli amaretti lasciando raffreddare.




Montate nel frattempo la panna e incorporatela con delicatezza al composto raffreddato, mettete nei bicchieri e guarnite con un amaretto o con gli amaretti piccoli.

Riponete in frigo per almeno tre ore.




E' un po' lunga la preparazione ma ne vale la pena!!

35 commenti:

  1. Mmmhh!! Fantastica questa Mousse!!! Da leccarsi i baffi!!! Bravissima!! Baci.

    RispondiElimina
  2. de belles verrines la mousse doit être délicieuse
    bonne journée

    RispondiElimina
  3. Ciao!ma che delizia queste coppe!! adoriamo il sapore dell'amaretto...e in questa veste cremosa e delicata...proprio non sappiamo resistere!!
    bellissima idea!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. Che golosita' queste coppe viene una voglia di mangiarle !!! Buona domenica!!!

    RispondiElimina
  5. Una tiepida giornata? Forse da te, nelle Marche.. qui sole nisba... piove di nuovo! E forse varrà la pena di darsi alle coppe all'amaretto, ma non per festeggiare il sole, bensì per compensare l'uggia di questa domenica. Grazie per la ricetta!
    A presto

    Sabrine

    RispondiElimina
  6. altro che se ne vale la pena!!!!brava Sandra e potevi prepararne qualcuna in piu' ti avrei fatto volentieri compagnia..bacioniiiii

    RispondiElimina
  7. Ma ce ne ancora una ragazze, chi arriva prima se la aggiudica!! Oggi è stata una bella giornata, sono tornata ora dalla passeggiata e si vedono i Sibillini imbiancati di neve!! Uno spettacolo!!
    Ho sentito pero' che durerà poco, domani piove Sigh!!!
    Grazie a tutti!!

    RispondiElimina
  8. se ti piacciono queste creme, ti daro' una ricetta con gli amaretti molto buona! intanto io prendo nota di questa!!!

    RispondiElimina
  9. mi piace quel " attori protagonisti" al posto degli ingredienti, ma quanto sono golose queste coppe, mi e' venuta voglia, n'e' rimasta una? dico una per me?
    buon proseguimento di giornata, qui adesso e' uscito uno sprazzo di sole finalmente, dopo tanta acqua scesa giu.
    Kiki

    RispondiElimina
  10. per me il dolce al cucchiaio è il dolce per definizione, una lussuria incommensurabile le tue coppe sono invitanti...bell idea
    carino il tuo blog
    a presto

    RispondiElimina
  11. Bellissima idea per festeggiare una bella giornata slurposissima
    ciao

    RispondiElimina
  12. Svengo... io vivrei solo per gli amaretti

    RispondiElimina
  13. Se passi nel mio blog c'è un premio per te. Buona serata :-)

    RispondiElimina
  14. Ho ricaricato la foto, passa a scaricarla. Ciao

    RispondiElimina
  15. Che buona! gli amaretti sono buonissimi, bel modo di festeggiare la primavera!
    Ciao
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Si festeggia alla grande con questa mousse...adoro gli amaretti. E' davvero deliziosa. Un abbraccio

    RispondiElimina
  17. Una delle nostre passioni sono proprio i dolci al cucchiaio, cremosi come questo tuo, li troviamo il dessert ideale, quello golosissimo al quale non sappiamo resistere. Hai ragione, il procedimento è un po' lungo, ma per niente difficile, non conoscevamo questa ricetta ed è per questo che provvederemo ad appuntarcela, magari domenica prossima riusciremo a viziarci con queste coppe golose!
    Buona settimana
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  18. Ho postato anch'io tempo fa qualcosa del genere, per dirti che immagino molto bene la goduria per il palato nel mangiare questa mousse... affonderei il cucchiaio ora nelle tue coppe all'amaretto! Deliziosa, una ricettina veloce, semplice ma di grande effetto. Bravissima. A presto. Deborah

    RispondiElimina
  19. Eh si questa mousse ti fà pensare davvero alle giornate di sole, gustarla all' aria aperta in veranda sarebbe il massimo..poi a me piace molto l' amaretto..quindi elogio alla primavera e a te che sei bravissima!!!
    un bacione

    RispondiElimina
  20. Non amo molto l'amaretto ma questa muosse...mmmm...bacio

    RispondiElimina
  21. Anch'io non amo l'amaretto (posso mettere altro no?)...con questi bicchieri festeggerei anche la pioggia!! Ciao cara!

    RispondiElimina
  22. non potevi trovare modo migliore, fantastico dolce!

    RispondiElimina
  23. Brava brava, e come la vizi la tua famiglia, eh?
    Certo la domenica non è domenica senza un dolce :-)

    RispondiElimina
  24. ciao bella!!! son tornata!!!!!che delizia queste coppe! adoro gli amaretti! un bacione enorme!!

    RispondiElimina
  25. Amo gli amaretti e pure il liquore omonimo!
    che delizia sta mousse! ti ruberei una coppa!
    brava!

    RispondiElimina
  26. Complimenti cara, questa mousse è profumata e deliziosa! Un bacio e buona serata

    RispondiElimina
  27. Sarà pure una preparazione lunga, ma a vedere il risultato - proprio come dici tu - ne vale relamente la pena! Buona serata Lauradv

    RispondiElimina
  28. golosissime!!!!!!!!!!!
    complimenti!
    ciaoooo

    RispondiElimina
  29. ahhhhhhhhhhhhhh!
    mi vuoi fare morire?
    che delizia!!!

    RispondiElimina
  30. Un grazie a tutti quanti e un benvenuto ai nuovi arrivi, poi vorrei abbracciare Lalu che è tornata dalla sua Argentina e ci delizierà di nuovo con le sue preparazioni!!
    Ringrazio in particolare ItalianDoEatBetter per il premio che mi ha donato!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  31. chab un pò in ritardo ma ci sono anch'io a dirti che , premesso che adoro i dolci al cucchiao, questo mi sembra di un buono e di una finezza unica.... brva , un bacio ELY

    RispondiElimina
  32. Ely è un piacere leggerti, grazie per il complimento, sei un tesoro!

    RispondiElimina
  33. Ciao Chabbetta...!!!! E' un pò che non ci sentiamo... non amo moltissimo gli amaretti, ma questo dessert è golosissimo!!!
    Franci

    RispondiElimina
  34. Grazie Francy, io me lo sogno ancora e lo rifarò!! Golosa io ?? Noooooooooo!!!
    Grazie carissima!

    RispondiElimina
  35. In pratica è una specie di semifreddo.....deve essere buonissima!!! Ricordo che da ragazzina, in una pizzeria del paesino ligure dove vado sempre in vacanza (l'ho citato nel post della sardenara!) serviva come dessert proprio un semifreddo all'amaretto...squisito, che non sono mai più riuscita ad assaggiare perchè poi la puzzeria cambiò gestione...
    che sia la volta buona per tentare l'esperimento??? devo segnarmi un po' di ricette...ne avrei già tante da provare...
    Baci MARA

    RispondiElimina

Ringrazio tutti voi che lasciate il segno e prego vivamente gli anonimi di firmarsi inoltre vi ricordo che potete consigliare questo post con il tasto g+1 di google, besos